Procedura di equivalenza

Equivalenza con i certificati di fine modulo

Di regola il percorso per diventare naturopata con diploma federale passa attraverso una formazione svolta presso un operatore della formazione accreditato.

In futuro sarà possibile, indipendentemente dalle disposizioni transitorie, comprovare le competenze per uno o più moduli tramite una procedura di equivalenza. Ciò è possibile a condizione che il richiedente sia in grado di comprovare una formazione equivalente, rispettivamente abbia già acquisito competenze comparabili nella sua precedente vita professionale e che sia in grado di comprovarle in modo convincente e credibile. In questo modo, se vi è un’equivalenza con i moduli da M1 a M6, è possibile inoltrare la richiesta per ottenere il certificato Oml MA. Inoltre, se è stato assolto il modulo M7 «Pratica professionale con mentorato», è possibile essere ammessi all’EPS.

Per questo motivo, inoltrate i documenti che comprovano le competenze richieste (diplomi, certificati di lavoro, elenco / descrizione delle esperienze pratiche, esempi concreti di applicazione ecc.).

Nella guida concernente la procedura di equivalenza (in tedesco) sono spiegati procedura, svolgimento, contenuti del dossier nonché i criteri per la valutazione della richiesta da parte della Commissione per la garanzia della qualità (CGQ). Potete scaricare (download) i relativi documenti sul sito web dell’Oml MA.

Con la procedura di equivalenza potete chiedere una valutazione di equivalenza per i certificati di fine modulo. Per conseguire il diploma federale, è in ogni caso necessario assolvere l’esame profes-sionale superiore.
Chi intende ottenere un’equivalenza fra un titolo conseguito all’estero e il diploma federale deve rivolgersi alla SEFRI.

I costi per il riconoscimento di equivalenza sono stabiliti nel regolamento di tasse ed emolumenti.

Equivalenza per parti d’esame

Esiste pure la possibilità di chiedere un’equivalenza per le parti d’esame (P3 e / P4) dell’EPS. Le persone che hanno assolto una parte d’esame equivalente durante la loro carriera professionale possono inoltrare una richiesta motivata di esonero da determinate parti d’esame. Ciò è possibile unicamente per le parti d’esame P3 e P4. Le parti d’esame P1 e P2 sono obbligatorie per tutti i candidati e devono essere assolte in ogni caso!

È previsto che le organizzazioni (associazioni professionali, operatori della formazione) possano chiedere lo standard di equivalenza per i propri titoli precedenti.

Non appena saranno a disposizione simili standard, saranno elencati in un documento corrispondente pronto per essere scaricato (download nel sito web dell’Oml MA).