Basi della MA

(Profio professionale, punto 2.1)
Le azioni della/del naturopata con diploma federale si basano su questo principio fondamentale: nel pensiero e nelle pratiche di medicina alternativa l'attenzione viene focalizzata preferibilmente, anche se non in modo esclusivo, sul processo di guarigione (secondo la salutogenesi).

L'immagine dell'uomo

L'immagine dell'uomo si basa sui seguenti aspetti...

  • Unità di corpo, mente e spirito: l'uomo viene inteso come essere nel suo complesso. L'orientamento del trattamento terapeutico è un modello bio-psico-sociale che comprende la capacità di autorealizzazione.
  • Unicità e individualità: ogni uomo è unico nella sua personalità e nel suo organismo e, di conseguenza, anche gli episodi e le esperienze della malattia sono sempre individuali.
  • Uomo e ambiente: l'uomo è parte della natura ed è collocato in un ambiente sociale ed ecologico che influenza continuamente e da cui viene lui stesso influenzato. Di conseguenza, anche queste interazioni, influenze e relazioni sono tenute adeguatamente in considerazione.

Salutte e malattia

La comprensione della salute e della malattia include...

  • Autoregolazione: la medicina alternativa pone l'attenzione sui processi di regolazione autonomi e attivi che regolano e guidano la salute e la capacità di adattamento individuali dell'uomo.
  • Individualità e soggettività: la medicina alternativa si orienta verso gli aspetti individuali dei pazienti e le loro particolari patologie.
  • Eterostasi/salutogenesi: la vita umana scorre nell'ambito del conflitto tra strutturazione e adattamento alla vita. La salute e la malattia non sono condizioni statiche, bensì processi dinamici continui che passano ininterrottamente dall'uno all'altro secondo un ciclo continuo. Il trattamento medico alternativo non tende a ristabilire lo stato originale prima della comparsa della malattia, ma vuole contribuire a elaborare una nuova condizione, nella migliore delle ipotesi, più sana.

Processi terapeutici

La comprensione dei processi terapeutici significa...

  • Sistema generale: la base di tutti i processi di lavoro e di pensiero è la coscienza del proprio indirizzo. Essa definisce, in termini di sistema generale di medicina alternativa, le procedure di indagine diagnostica, diagnosi differenziale e provvedimenti terapeutici individualizzati.
  • Rafforzamento dei processi di autoregolazione: lo sforzo terapeutico è volto al rafforzamento del patrimonio individuale di regolazione delle/dei pazienti e al supporto dei relativi processi di guarigione.
  • Orientamento alle risorse: la medicina alternativa promuove e sostiene le capacità e le possibilità conservazione della salute e di guarigione presenti nel singolo paziente.
  • Interezza: ogni essere umano manifesta la sua sofferenza attraverso sintomi fisici, psichici, mentali e sociali diversi. Questa manifestazione individuale nella sua totalità costituisce la base e il riferimento per una diagnosi e terapia di medicina alternativa nei suoi diversi indirizzi. Il trattamento dell'essere umano nella sua totalità con le sue capacità di guarigione autonome svolge un ruolo centrale e costituisce la forza delle cure proposte dalla medicina alternativa.
  • Sostenibilità e prevenzione:i trattamenti proposti dalla medicina alternativa sono rivolti non solo a ristabilire la salute ma ad armonizzare e a rinforzare l'organismo nel suo complesso. Le malattie superate con successo lasciano esperienze utili da diversi punti di vista, contribuendo così al raggiungimento di condizioni di salute più stabili per il futuro.
  • Processi di relazione: la terapia, che rappresenta sempre un incontro diretto tra individui che si influenzano reciprocamente, è fonte di interazioni e ripercussioni a diversi livelli. Nella medicina alternativa si promuove l'influenza positiva del processo terapeutico attraverso l’organizzazione consapevole di queste interazioni.